//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
 

Lo psillio proprietà, controindicazioni e usi

Lo psillio è un lassativo leggero, ed era molto conosciuto già nell’ antico Egitto. Ma vediamo assieme lo psillio proprietà, controindicazioni e usi.

Lo psillo nome Plantago psyllium appartiene alla famiglia delle Plantaginacee. In erboristeria si trova sotto forma di capsule, semi, gel.

Psillio proprietà

psillio proprietà, controindicazioni e usiUso interno – Lo psillio in erboristeria viene utilizzato come trattamento della stitichezza cronica perchè molto ricco di mucillagini, ed è consigliato in presenza della sindrome del colon irritabile e emorroidi, ragadi anali, infiammazioni dell’ intestino, e in tutti quei casi che necessitano di un ‘evacuazione intestinale leggera. Infatti a contatto con l’ acqua i semi di psillio riescono a gonfiarsi e moltiplicare il loro volume fino a 30 volte, formando così una specie di gel che aumenta la massa fecale rendendola più morbida. Inoltre lo psillo è indicato nella forma di stitichezza associata alla gravidanza, ma non solo. Visto che è ricco di mucillagini ed è in grado di assorbire grosse quantità di acqua, viene utilizzato per diverse forme di diarrea. Viene usato anche in presenza di colesterolo alto ( aumenta il colesterolo buono HDL, e diminuisce quello cattivo LDL ) diabete, pressione sanguigna alta e malattie cardiache.

Principi attivi

Fibre solubili ( mucillagini ) e insolubili. Acidi grassi, terpeni, fitosteroli, proteine.

Semi di psillio come assumerli

I semi di psilio vanno assunti obbligatoriamente con una buona quantità d’ acqua. Mettiamone un cucchiaino da caffè nello yogurt o succo di frutta, e a seguire assumiamo un bicchiere pieno di liquidi. Se lo psillyo è in polvere versiamo 2 cucchiaini da caffè in un bicchiere pieno di acqua. Lasciamo riposare per 10 minuti e beviamo. In capsule, una al giorno accompagnata da un bel bicchiere pieno di acqua o anche due.

Cos’ è lo psillo

Lo psillo è una fibra dietetica solubile e un blando lassativo che si limita a stimolare meccanicamente la peristalsi intestinale. Il seme dello psillo ha una doppia funzionalità. Da un lato agisce come un blando lassativo di massa, perchè i semi gonfiandosi aumentano il volume della massa fecale. Dall’ altro lato, in caso di diarrea, lo psillo ( essendo in grado di assorbire grosse quantità di liquidi ), addensa il volume delle feci rallentando così il transito intestinale.

Psillio proprietà, controindicazioni e usi

Psillio controindicazioni

In genere lo psillio è ben tollerato, tuttavia in alcuni soggetti si potrebbe presentare nausea, rinite, asma. Sconsigliata l’assunzione se si sospetta un’ occlusione intestinale. Inoltre si raccomanda di assumere i semi di psillo sempre con una grossa quantità d’ acqua, perchè senza un rapporto sufficiente i semi gonfiandosi potrebbero a livello dell’ esofago provocare soffocamento.

Parti utilizzate e periodo di raccolta

Dello psillo si utilizza la mucillagine ottenuta dal rivestimento della pianta e dei semi, mentre la raccolta viene fatta alla fine di agosto, quando i semi sono maturati.

Altri nomi dello psillio

Psillio biondo, ispaghul, piantaggine indiana o delle Indie.

Habitat dello psillio

Originario dell’ India e dell’ Iran, in Italia cresce in tutta la regione del Mediterraneo. Si coltiva anche negli Stati Uniti occidentali.

Descrizione della pianta

Il Plantago psyllium è una piccola pianta annuale erbacea. Ha foglie lunghe e steli diritti lunghi all’ incirca 30 cm, che terminano con graziosi e minuscoli grappoli di fiori di colore bianco. Questi, danno origine a capsule piene di semi piccoli scuri e lucidi.

 

Precauzioni d’ uso e avvertenze

L’ autore del presente sito web non si assume nessuna responsabilità dell’ eventuale cattivo uso dei rimedi proposti in queste pagine. Le piante presentate non devono essere nella maniera più assoluta consumate né in quantità elevata e neppure per periodi troppo lunghi. Per tanto, le informazioni qui riportate hanno solo un fine divulgativo: non essendo riferibili a prescrizioni, a consigli medici, e neppure a terapie sanitarie, e comunque i testi non possono in nessun caso sostituire il consiglio di un medico abilitato. Qualora si intendesse prendere in considerazione qualche indicazione tra quelle contenute nel sito si raccomanda di consultarsi prima con il proprio medico di base. Si esonera pertanto essasalute e i suoi autori da ogni responsabilità al riguardo.

 

(Visited 172 times, 1 visits today)
Categorie: Benessere

Rispondi