//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
 

Proprietà controindicazioni e usi in cucina dell’ aglio orsino

L’ aglio orsino, nome scientifico Allium ursinum, appartiene alla famiglia delle Aliacee e viene  utilizzato come antisettico, ipotensivo, depurativo, ma può essere utilizzato anche in cucina. Scopriamo le proprietà controindicazioni e usi in cucina dell’ aglio orsino.

Aglio orsino principi attivi

I principi attivi racchiusi nelle foglie e nel bulbo dell’ aglio orsino contengono flavonoidi, saponine, polisaccaridi, vitamina C e ferro. 

Aglio orsino proprietà

Proprietà controindicazioni e usi in cucina dell' aglio orsinoUso interno – Generalmente l’aglio orsino, internamente viene utilizzato come depurativo da assumere all’ inizio della primavera, ( periodo in cui si raccoglie ). Utile per alleviare i disturbi cardiovascolari che si presentano con l’avanzare dell’età, viene inoltre impiegato con successo in presenza di eruzioni cutanee, ipertensione, e disturbi gastrointestinali. Inoltre viene utilizzato in presenza di affezioni alle vie respiratorie, disturbi legati alla menopausa, e reumatismi.

Uso esterno – L’aglio orsino grazie alle sue proprietà ha effetti benefici in caso di emorroidi, ed è anche un valido disinfettante.

Altri usi dell’ aglio orsino – L’ aglio orsino in cucina si utilizza per insaporire diverse ricette, e si può mangiare sia crudo che cotto. Si sposa molto bene con pietanze a base di carne, pesce , uova, formaggi sia stagionati che freschi, patate e verdure di ogni tipo. Le foglie tagliuzzate si possono aggiungere nelle insalate, nelle verdure cotte, nella preparazione di zuppe e frittate. Con i fiori si preparano gustose salse.

Proprietà controindicazioni e usi in cucina dell' aglio orsino

Come si conserva l’ aglio orsino

L’ aglio orsino si può conservare congelato o sotto forma di pesto.

Altri nomi dell’ aglio orsino

Aglio dei boschi, aglio selvatico, stozzagallin, ajo de bosco.

Habitat dell’ aglio orsino

Facilmente lo si trova nei boschi, nei terreni umidi, in prossimità di ruscelli, sui terreni calcarei. 

L’ aglio orsino è velenoso?

Nonostante l’aglio orsino non sia velenoso, lo si può confondere facilmente con alcune specie tossiche che hanno le foglie molto simili. Per questo motivo è opportuno se non siete esperti, di aspettare la comparsa dei bottoni fiorali.

Descrizione della pianta

Appartenente allo stesso genere dell’aglio comune, a differenza di esso, l’ aglio orsino si raccoglie in natura e si utilizza fresco. Pianta erbacea perenne, bulbosa, alta circa 35 centimetri, ha foglie piuttosto lunghe e bei fiori bianchi a forma di stella.

Sapore ed aroma

Il profumo fresco e aromatico dell’ aglio orsino è molto simile a quello dell’aglio usato in cucina, solo che è più raffinato, mentre più forte è l’aroma che scaturisce dai fiori.

Parti utilizzate e periodo di raccolta

Dell’aglio orsino si utilizzano i bulbi e le foglie. A fine estate si prelevano i bulbi, mentre le foglie vanno raccolte prima della fioritura e cioè da aprile a maggio.

Curiosità sull’ aglio orsino

Il nome aglio orsino pare che derivi dal fatto che gli orsi ne vadino ghiotti. Una volta usciti dal letargo se ne cibano ( nonostante l’odore acre ) allo scopo di depurare l’ organismo.

Proprietà controindicazioni e usi in cucina dell' aglio orsino

Fiori di aglio orsino

Dove si trova l’ aglio orsino

L’ aglio orsino e i prodotti derivati si trovano in farmacia, erboristeria e negozi di prodotti naturali. Si trova in natura in primavera, e si può raccogliere prima che i fiori appassiscano.

Avvertenze

Le informazioni riportate sul presente sito, hanno unicamente uno scopo divulgativo. Non sono  prescrizioni mediche, consigli medici, e neppure terapie sanitarie. I testi riportati non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico abilitato. Qualora si intendesse prendere in considerazione qualche indicazione tra quelle riportate nel sito si raccomanda vivamente di consultarsi prima con il proprio medico di base. Si esonera pertanto essasalute e i suoi autori da ogni responsabilità al riguardo.

(Visited 493 times, 1 visits today)

Rispondi