//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
 

Le proprietà controindicazioni e usi in cucina del limone

Il limone conosciuto anche con il nome di citrus limonum, è un piccolo albero appartiene alla famiglia delle Rutaceae. Ricco di proprietà benefiche e qualità terapeutiche ha un notevole potere depurativo. Scopriamo le proprietà controindicazioni e usi in cucina del limone.

Limoni proprietà

Proprietà controindicazioni e usi in cucina del limoneLe maggiori proprietà del limone sono depurative, antisettiche, diuretiche, astringenti, toniche, febbrifughe e rinfrescanti.

Impieghi per uso interno

Il limone grazie alla presenza di acido citrico, acido malico e acido tartarico, riequilibra gli elementi acidi con quelli basici presenti nel nostro organismo. Per questo motivo è in grado di evitare che si formino situazioni di eccessiva acidità che possono rendere il nostro organismo più vulnerabile nei confronti di infezioni, dolori reumatici e artriti. Quindi al contrario di quanto si pensa, il limone non è una sostanza acidificante ma riequilibrante, proprio grazie alla presenza degli acidi organici. Infatti è per questo motivo che il limone si rivela un ottimo rimedio in caso di eccessiva acidità gastrica. Oltre a tutto questo, gli acidi gastrici donano al limone una considerevole proprietà antisettica, in grado di rendere questo agrume un disinfettante naturale piuttosto efficace.

Impieghi per uso esterno

Il limone o l’olio essenziale di limone sfruttando l’effetto astringente e disinfettante, possono essere usati per eliminare il fastidio e l’arrossamento che viene provocato dalle punture di insetti.

Limone principi attivi

I principi attivi racchiusi nei fiori, nelle foglie, nei frutti e nella corteccia del limone contengono limonene, flavonoidi, acido citrico, acido ascorbico, vitamina A, B, B2 e principalmente C, sali minerali.

Proprietà controindicazioni e usi in cucina del limone

— Leggi anche i benefici del limone

— Leggi anche la ricetta base dell’acqua tiepida e limone

Proprietà dimagranti del limone

Le proprietà dimagranti del limone sono dovute grazie alla presenza di pectina e acqua contenute nella polpa del frutto, le quali accrescono il senso di sazietà.

Bere acqua e limone

Ci sono un sacco di altri momenti della giornata utili per assumere il limone, e non soltanto alla mattina appena svegli. Infatti, bere acqua e limone dopo aver mangiato pasti particolarmente pesanti aiuta a migliorare la digestione. Non a caso il limone è un ottimo rimedio per tutti i problemi che riguardano la digestione, e anche il classico canarino preparato con la scorza del limone ha rinomate proprietà digestive.

Bere acqua e limone la mattina

Bere acqua e limone la mattina appena svegli, e possibilmente 15-20 minuti prima di fare colazione è una vera e propria cura disintossicante dalle proprietà dimagranti. Questa pratica fa sì che il nostro organismo riesca ad assimilare meglio le sostanze che apportiamo con il cibo nel corso della giornata. Infatti assumere acqua tiepida con limone ha effetti benefici sullo zucchero contenuto nel sangue che viene assimilato meno velocemente. In questo modo la glicemia sarà tenuta sotto controllo come il colesterolo LDL o colesterolo cattivo.

Proprietà controindicazioni e usi in cucina del limone

Leggi anche Decotto di limone e salvia

Limone in cucina

Il limone è un frutto poco calorico e non può mai mancare in una cucina. Per questa ragione, con esso si possono condire cucinare e addirittura lavare i cibi. Infatti di questo prezioso agrume non si getta via nulla. Il succo che si ricava tramite spremitura è un ottimo ingrediente che serve per condire l’insalata, carni o piatti a base di pesce, e marinature. Uno dei condimenti più famosi è la citronette, un preparato a base di olio e limone, a cui vengono aggiunti sale e pepe, e serve per condire pesce alla griglia, verdure, ma è anche la base che serve per la preparazione della maionese.

Valido sostituto dell’aceto è il condimento perfetto per insaporire lattuga, invidia belga, crescione e songino. Se utilizzato su piatti a base di carne cruda o pesce crudo ha un doppio effetto perchè svolge una buona azione battericida e intanto insaporisce. Ma il limone non serve solo per condire. Per esempio se spruzzato su frutta o verdura tagliata a pezzi ne evita l’ossidazione e il relativo annerimento. La buccia si utilizza per preparare ottime tisane o decotti, e se macerata si usa per ricavare un buonissimo e rinomato liquore. Per finire si può anche utilizzare tagliata o grattugiata nelle preparazioni dei dolci.

Limone controindicazioni

Limone e acqua calda  è una bevanda indicata per tutti anche se l’acqua sarebbe meglio tiepida. Tuttavia, in alcuni casi è consigliata una quantità inferiore di succo di limone, specialmente a chi soffre di ulcera, gastrite e iperacidità gastrica, i quali dovrebbero iniziare con poche gocce per poi aumentarle gradatamente.

Precauzioni d’ uso e avvertenze

Le informazioni riportate sul presente sito, hanno unicamente uno scopo divulgativo. Non sono  prescrizioni mediche, consigli medici, e neppure terapie sanitarie. I testi riportati non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico abilitato. Qualora si intendesse prendere in considerazione qualche indicazione tra quelle riportate nel sito si raccomanda vivamente di consultarsi prima con il proprio medico di base. Si esonera pertanto essasalute e i suoi autori da ogni responsabilità al riguardo.

(Visited 38 times, 1 visits today)
Categorie: Benessere

Rispondi