//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js

Pasta all’aglio

La pasta all’ aglio è un piatto di facile e veloce preparazione che senza troppe pretese, risulterà un piatto saporito e piuttosto gustoso. Servono solo pochissimi ingredienti per farla, ma bisogna prestare attenzione perchè se non si sta attenti, si rischia di inzupparla troppo di olio.

Vediamo, quindi, insieme come preparala ed alcuni consigli utili per una buona riuscita del vostro primo piatto.

 

Pasta all' aglio

Dosi per 4 persone

Tempo di preparazione 15 minuti – Tempo di cottura 15 minuti

  • 400 g di spaghetti
  • 150 g di tonno sott’olio
  • 4 pomodori secchi
  • 40 g di noci
  • 3 spicchi di aglio
  • 8 foglie di menta
  • 10 foglie di basilico
  • 8 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di peperoncino

 

Preparazione

Per preparare la pasta all’ aglio prendete le foglie di basilico, quelle di menta e lavatele bene sotto l’acqua corrente. Asciugatele e private dallo scarto gli spicchi di aglio. Lavateli e asciugateli.

Prendete il mixer e versateci le foglie di menta e quelle di basilico, l’aglio, un pizzico di sale e uno di pepe. Frullate bene, aggiungete i gherigli di noci, frullate di nuovo, e fintanto che tutti gli ingredienti si saranno sminuzzati e legati perfettamente tra di loro.

Intanto in una pentola capiente portate ad ebollizione abbondante acqua, salate e buttate la pasta.

In una piccola terrina a parte, mettete i pomodori secchi tagliati a pezzi e il tonno che andrà scolato dall’olio di conservazione, e spezzettatelo con una forchetta.

Scolate la pasta ancora al dente e ripassatela nella pentola dove l’avete fatta bollire. Versateci sopra la salsa a base di aglio e girate bene. Per ultimo versate il tonno e i pomodori secchi, una puntina di peperoncino e accendete la fiamma per un minuto. Spegnete e servite ben caldo.

Conservazione

La pasta all’aglio si conserva in frigorifero per un giorno, ma se non la consumate subito tenete da parte qualche cucchiaio dell’acqua di cottura.

Consigli utili

Per preparare la pasta all’ aglio,  ho messo tre spicchi, ma se volete potete mettere da uno a due spicchi in più. Se l’avete a disposizione, sarebbe buona cosa pestarli con un mortaio, ma anche il mixer va benissimo. Inoltre io ho utilizzato tonno sott’ olio ma si può tranquillamente mettere tonno al naturale.

L’ aglio

Il modo migliore per usare l’aglio e beneficiare delle sue innumerevoli proprietà è quello di utilizzarlo crudo, al naturale. Il suo sapore non sempre amato, si può ovviare ingoiando gli spicchi interi, ma senza inciderli. Tra le proprietà più conosciute: l’aglio ha un buon effetto vermifugo e ipotensivo. Aiuta ad abbassare i livelli di glicemia e quelli del colesterolo. Il suo regolare consumo è particolarmente consigliato per chi soffre di pressione alta. Utile anche per fluidificare il sangue e tonificare il cuore.

Spesso utilizzato in cucina nella preparazione di soffritti o a crudo, emana il suo odore persistente a chi lo consuma. Questa è una delle ragioni per cui molti evitano di consumarlo. Per attenuare tale disagio, masticate qualche foglia di prezzemolo, oppure un chicco di caffè o dei semi di finocchio.

Pasta all’aglio
Rate this post

(Visited 97 times, 1 visits today)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: